Una sentenza del tribunale di Pordenone interviene sui costi di iscrizione: l’Ente Pubblico paga la quota all’Ordine per i professionisti dipendenti

Scritto da Pasqualini
Categoria: Notizie
il 27/09/2019
Visite: 266

Alla luce della sentenza n. 116/2019 pronunciata dal tribunale di Pordenone e pubblicata lo scorso 6 settembre, la decisione presa dal giudice, estendibile a tutti i liberi professionisti prevede che, nel caso in cui il lavoratore autonomo sia dipendente pubblico e lo stesso abbia un vincolo di esclusività del rapporto di lavoro, l’ente dovrà provvedere al versamento della quota di iscrizione

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileCreato
Scarica questo file (Il pubblico paga l'Ordine.pdf)Il pubblico paga l'Ordine.pdf 110 kB27-09-2019 11:48
Torna su