COMUNICATO STAMPA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PESCARA: AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI OPERATORI ECONOMICI ARIC prot. 0001444/20 del 16.04.2020 Note a margine

Scritto da Lopez Sergio
Categoria: Notizie
il 18/05/2020
Visite: 86

Si pubblica il comunicato stampa dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pescara avente per oggetto: Avviso Di Manifestazione Di Interesse Per La Selezione Di Operatori Economici – ARIC  prot. 0001444/20 del 16.04.2020 – Note a margine

 

Pescara, lì 18/05/2020     

C O M U N I C A T O

Oggetto: AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI OPERATORI ECONOMICI – ARIC  prot. 0001444/20 del 16.04.2020 – Note a margine

 

Egregi Colleghi,

sono  note le recenti vicende che hanno caratterizzato la procedura  citata in oggetto.

E’ facile immaginare che l’atipicità della stessa sia da ricondurre alla necessità di estrema urgenza  che ha mosso la Stazione Appaltante.

Il Consiglio dell’Ordine persegue il principio di dover garantire indistintamente a tutti gli Iscritti la possibilità di poter partecipare a bandi ed avvisi pubblici: tanto premesso i tempi di pubblicità dati all’avviso, sebbene legati ad un contesto che non trova precedenti analoghi nell’intera storia repubblicana, sono apparsi incontestabilmente non idonei per poter garantire  una diffusa e capillare informazione.

Si è pertanto ritenuto opportuno manifestare con la massima urgenza il nostro dissenso relativamente alle modalità adottate, come risulta dalle note tempestivamente redatte e che qui si vogliono riportare:

  • Nota inoltrata ad ARIC ed al Soggetto Attuatore prot. 644 del 17.04.2020;
  • Comunicazione agli Iscritti del 21.04.2020;
  • Nota congiunta Ordini Ingg. AQ CH PE TE del 27.04.2020 ed inviata : Presidente Regione Abruzzo, RUP, Comm. Straord. ARIC, Iscritti Ordini Ingg AQ CH PE CH, Presidenti Arch.  AQ CH PE TE, Presidenti  Collegi PP.II.  AQ CH PE TE, Presidenti Collegi Geom. AQ CH PE TE, organi di informazione.

Le precedenti riflessioni hanno generato in seno al Consiglio una approfondita discussione relativa all’iter seguito per l’affidamento, sino a valutare anche possibili iniziative da intraprendere per chiarirne la piena regolarità.

All’esito di ampie ed approfondite valutazioni sui possibili effetti di eventuali azioni, è sembrato tuttavia opportuno focalizzare l’attenzione più sulle prospettive future che su quanto accaduto.

Possiamo  verosimilmente immaginare che nei prossimi mesi le pubbliche Amm.ni avranno la necessità di ricorrere a procedure d’urgenza connesse con la drammatica pandemia tuttora in atto.

In tal senso, questo Ordine è animato dal desiderio di contribuire al bene comune che poggia, prima ancora che su altri diritti, su quello preminente alla Salute.

E’ tuttavia ritenuta non derogabile, anche in condizioni di rara gravità quali sono quelle che caratterizzano l’attuale emergenza, la necessità di garantire a tutti i Colleghi le più corrette e tempestive informazioni inerenti bandi ed avvisi.

In tale ottica questo Ordine  ha già avviato e sta intrattenendo una diffusa serie di interlocuzioni con le diverse Stazioni Appaltanti che operano nel nostro territorio, tese alla stipula di convenzioni e protocolli d’intesa che regolamentino in maniera adeguata le aggiudicazioni.

Obiettivo dell’accennata attività è quello di conciliare le giustificate esigenze di immediatezza d’azione con le imprescindibili necessità di pubblicità che devono caratterizzare i delicati procedimenti di aggiudicazione.

Il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pescara

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileCreato
Scarica questo file (comunicato stampa aric 18.05.2020.pdf)comunicato stampa aric 18.05.2020.pdf 554 kB18-05-2020 11:19
Torna su